Vaccino Covid, oltre 13 milioni di dosi somministrate: i dati aggiornati

Il vaccino, prodotto in collaborazione tra l'azienda italiana Evvivax e l'americana Applied DNA Sciences, dopo la prima dose ha infatti innescato una forte produzione di anticorpi neutralizzanti in tutti i felini coinvolti, inoltre è risultato ben tollerato, senza determinare reazioni avverse.

Le 4,2 milioni di dosi - insieme a quelle ancora nelle disponibilità delle Regioni - contribuiranno in modo significativo al raggiungimento del target della campagna a livello nazionale: per la settimana 16-22 aprile si stimano circa 315mila somministrazioni giornaliere negli oltre 2200 punti vaccinali in tutta Italia attivi. Gli scienziati continueranno a monitorare i gatti vaccinati per determinare anche la durata dell'immunizzazione, un dato prezioso che ancora non è chiaro nemmeno per i vaccini anti Covid per l'uomo (secondo l'AIFA la protezione attesa dovrebbe essere di 9-12 mesi).

Si fermano le somministrazioni al vaccino anti Covid per il personale docente. Entrambi i vaccini fanno affidamento sulla "elettroporazione", ovvero a un impulso elettrico inviato dopo l'inoculazione (tramite iniezione intramuscolare) per favorire l'accesso del principio attivo nelle cellule e innescare la risposta immunitaria contro la proteina S o Spike del coronavirus SARS-CoV-2, il patogeno responsabile della COVID-19. "È un risultato molto positivo, che valida la tecnologia alla base del vaccino". Lo stesso vale per chi ha già ricevuto l'appuntamento per la vaccinazione: potranno presentarsi regolarmente.

L'Inail, i Ministeri del lavoro e della salute, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e la struttura di supporto alle attività del commissario straordinario per l'emergenza, in data 12 aprile 2021, in allegato alla circolare interministeriale (Ministeri del lavoro e della salute) del 12 aprile 2021, hanno pubblicato il documento "Indicazioni ad interim per la vaccinazione Anti-Sars-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro", che fornisce indicazioni sulla vaccinazione anti-COVID nei luoghi di lavoro.