Nubifragio a Roma: la grandine imbianca le strade, disagi e allagamenti

Nubifragio a Roma: la grandine imbianca le strade, disagi e allagamenti

Accompagnata da forti tuoni, la grandine ha costretto automobilisti e conducenti di motorini a fermarsi e a ripararsi.

In mattinata, forti grandinate hanno imbiancato anche il Salento. Il maggior numero delle segnalazioni ha interessato la zona della Citta' Universitaria, Tiburtino e Castro Pretorio: in via Tiburtina pattuglie della locale sono intervenute per un allagamento, mettendo in sicurezza e agevolando il piu' possibile la circolazione stradale. Interventi anche in via Medolaghi, zona Casal de Selce, e in via Stamira per la caduta di un albero che non ha causato danni.

Nubifragio a Roma: la grandine imbianca le strade, disagi e allagamenti
Violenta grandinata a Roma: strade ricoperte di ghiaccio

È ufficialmente iniziata la stagione delle grandinate diffuse in Italia. Le strade della capitale si sono allagate e in molte vie si sono aperte vere e proprie voragini, incubo dei guidatori che da anni devono avere a che fare con le buche di cui Roma è costellata. Unica nota positiva, le temperature che rimarranno primaverili e non caleranno. Oltre a frutta e verdura a rischio, precisa l'associazione, anche ulivi e vigne per le quali si prevede un brusco ridimensionamento dei raccolti.

Lunedì in tutta Italia il sole dovrà quindi spartire il cielo con le nuvole, che si presenteranno più numerose e minacciose al Sud, dove anche la pioggia sarà più insistente: rovesci e temporali che nel corso del giorno, a intermittenza, bagneranno tutte le regioni meridionali e la Sardegna, tra l'altro con la neve che imbiancherà le zone appenniniche, comunque solo al di sopra di 1200-1300 metri.