Il rammarico del sindaco di Como: "Vanificati tutti gli sforzi"

Il rammarico del sindaco di Como:

I Comuni che fino a oggi sarebbero rimasti in fascia rossa (Viggiù, Mede e Bollate) sono stati declassati da giovedì 4 marzo in arancione rinforzato in considerazione del miglioramento della situazione epidemiologica. Con tre nuove ordinanze firmate in serata il presidente della Regione, Attilio Fontana, ha deciso di applicare norme anti-Covid più severe per l'intera provincia di Como, ma anche diversi Comuni della provincia di Mantova, della provincia di Cremona (incluso il capoluogo), di quella di Pavia e della Città Metropolitana di Milano, tra cui Melzo e Binasco. Rimarrà in presenza per i servizi educativi 0-3 anni e le scuole d'infanzia.

Restano consentite le attività economiche, comprese quelle di servizio alla persona, permesse nelle zone arancioni del Paese.

Inoltre, chi non risiede nel territorio della Provincia di Brescia o dei Comuni sopra elencati, non può recarsi presso la propria "seconda casa" ubicata all'interno dei territori elencati nell'Ordinanza.

Ricordiamo che in fascia arancione rafforzato le scuole saranno chiuse, ma almeno i nidi potrebbero restare aperti. Resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l'uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l'effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata - come previsto anche dallo specifico decreto (7 agosto 2020) e successiva ordinanza (9 ottobre 2020) del Ministro dell'Istruzione.

Per quanto riguarda lo sport, sono sospesi gli eventi e le competizioni organizzati dagli enti di promozione sportiva, così come l'attività svolta nei centri sportivi all'aperto.

Sono sospese le mostre e i servizi di apertura al pubblico di musei e altri luoghi della cultura, ad eccezione delle biblioteche dove i relativi servizi sono offerti su prenotazione e degli archivi, fermo restando il rispetto delle misure di contenimento.

Tutte le limitazioni in vigore e le domande frequenti sono approfondite a QUESTO LINK.