Terrorismo e negazionismo, arrestato un ragazzo di 22 anni a Savona

Terrorismo e negazionismo, arrestato un ragazzo di 22 anni a Savona

Terrorismo di destra e "rete suprematista" La Digos ha arrestato un 22enne di Savona accusato di aver costituito un'associazione con finalità di terrorismo nonché di aver svolto azione di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale aggravata dal negazionismo.

Inoltre, in varie chat analizzate erano presenti anche istigazioni alla commissione di atti di violenza estremi anche sacrificando la propria vita, incoraggiando lo school shooting o il day of the rope.

Nel corso dell'operazione, gli uomini della Polstato hanno eseguito anche 12 perquisizioni nei confronti di persone ritenute vicine al 22enne entrando in azione pure a Torino oltre che nelle città di Genova, Cagliari, Forlì-Cesena, Palermo, Perugia, Bologna e Cuneo. Sempre per gli inquirenti, il giovane si è ispirato al sodalizio suprematista statunitense AtomWaffen Division ed alle Waffen-SS naziste.

L'operazione antiterrorismo della polizia è diretta in particolare ad ambienti della destra radicale contigui al terrorismo di matrice suprematista.