Covid, variante inglese più letale, ma vaccino funziona

Covid, variante inglese più letale, ma vaccino funziona

La cosiddetta variante inglese del Covid non è solo più contagiosa del ceppo originario, ma stando agli ultimi dati e "segnali" elaborati dagli esperti potrebbe essere anche più mortale. Il primo ministro ha anche ribadito che la nuova variante del coronavirus ha portato il numero dei ricoveri negli ospedali nel Regno Unito a 38.562, ossia il 72% in più rispetto al picco della prima ondata della pandemia ad aprile. Per ora gli studi sulla mortalità della variante inglese 'B117' "rimangono in una fase preliminare", mentre altri studi hanno già dimostrato che la variante inglese "può diffondersi più facilmente" e ormai è stata segnalata in oltre 50 Paesi. "E' principalmente a causa dell'impatto di questa nuova variante che il Servizio sanitario nazionale è così sotto intensa pressione" ha affermato il premier britannico.

Il professor Patrick Vallance, consigliere scientifico capo del governo britannico, ha da parte sua precisato che le evidenze riferite da Johnson sono ancora "parziali" e "da confermare". "La analisi non sono finali, ma la direzione per ora è questa", conclude Gilestro in un tweet successivo.