Covid: Los Angeles, 'le ambulanze selezionino i pazienti' WASHINGTON

Covid: Los Angeles, 'le ambulanze selezionino i pazienti' WASHINGTON

Una soluzione del genere era già stata presa anche a New York, nel pieno della pandemia di Aprile: indice che la situazione negli Stati Uniti è attualmente al collasso. La California ha raggiunto un nuovo record di contagi, con oltre 74 mila nuovi casi nella giornata di ieri, con una media di 353 decessi al giorno nell'ultima settimana.

Al ritmo di 1200 vittime al giorno, come se non bastasse, lo Stato americano ha chiesto, tramite il servizio sanitario nazionale, di soccorrere solo chi ha più margine di sopravvivenza.

Una coltellata alla società moderna che ha l'obbligo di occuparsi di tutti i cittadini a prescindere dalla gravità della malattia. Agli operatori delle ambulanze della contea di Los Angeles, in California, è stato chiesto di non trasportare in ospedale pazienti con possibilità molto basse di sopravvivenza.

Los Angeles, le ambulanze devono operare una selezione tra i pazienti covid: il ricovero deve essere predisposto solo per quelle persone che hanno una concreta possibilità di sopravvivere.

La Ghaly aggiunge che la richiesta di ossigeno è così grande che alcuni ospedali hanno problemi nel mantenere la pressione adeguata per pompare ossigeno nei polmoni dei pazienti.Il supervisore della Contea, Hilda Solis, ha aggiunto che è sempre più difficile curare chi arriva in ospedale con ferite da arma da fuoco, attacchi di cuore, infarti o ferite per incidenti stradali, mettendo in luce la condizione del personale medico, fisicamente e mentalmente esausto.