L'Oms: "Stretto contatto con la Gran Bretagna sulla nuova variante di Covid"

L'Oms:

Al momento i voli in arrivo in Italia dalla Gran Bretagna non hanno subito blocchi. Inoltre, l'Oms ha fatto stare di essere già in contatto con il Regno Unito per capire le caratteristiche della nuova variante mutata del virus del Covid che potrebbe avere anche, secondo i primi dati, una trasmissibilità maggiore, quantificata al 70% in più come svelato dal premier britannico. Il chief medical officer dell'Inghilterra, Chris Whitty, ha dichiarato che sulla base dei modelli preliminari e dei tassi d'incidenza nel sud, si ritiene che il virus del nuovo ceppo si possa diffondere più velocemente. Ha anche aggiunto che non ci sono elementi che facciano pensare sia più letale o ci siano ripercussioni su vaccini e cure.

"Siamo in stretto contatto con i funzionari del Regno Unito sulla nuova variante del virus Covid-19". Nella settimana terminata il 18 novembre, la variante è stata individuata in un caso su quattro a Londra e nel Sud-Est dell'Inghilterra e nell'Inghilterra orientale.