Monza, pole da urlo di Hamilton. Leclerc 13esimo, Vettel 17esimo

Monza, pole da urlo di Hamilton. Leclerc 13esimo, Vettel 17esimo

Al termine delle qualifiche, la prima fila viene occupata da Lewis Hamilton che conquista la pole con il nuovo record del circuito e giro più veloce della storia della F1 in 1:18.887, mentre al suo fianco ci sarà Valtteri Bottas in seconda posizione. A sorpresa è terzo su McLaren Carlos Sainz, prossimo ferrarista, con 8 decimi di ritardo. Qualifiche da incubo per per la Ferrari, fuori dalla top ten: 13° Leclerc, 17° Vettel.

In terza fila la prima Red Bull con Max Verstappen che in qualifica non ha stupito, ottenendo solo il quinto posto, davanti al compagno di fila Lando Norris a bordo della McLaren. Diventa più difficile resistere in curva e ci manca grip, e per questo oggi siamo quinti. Continuano le polemiche, che vanno dall'assenza della dirigenza, dall' efficienza di Binotto, da quel patto "segreto" fatto con la Federazione, che ha obbligato la Ferrari a non poter usufruire del super motore dello scorso anno, giudicato da alcuni team avversari "irregolare" e quindi passibile di sanzioni. Si tratta di pierre Gasly su una Alpha Tauri. Le due Racing Point hanno disatteso le aspettative, classificandosi Stroll ottavo e Perez solo decimo.

Domani una tantum appuntamento in chiaro su TV8 alle 15,10, forse l'unico motivo oltre al nazionalismo, positivo per guardare il GP d'Italia.