Mara Venier, il dramma segreto: "Avevo paura e piangevo dietro le quinte"

Mara Venier, il dramma segreto:

Niente prove, dubbi o ripensamenti: Mara Venier e la sua Domenica In sono pronti a tornare a far compagnia agli italiani a partire da domenica 13 settembre alle 14:00. Schietta, vera, tornerà così domenica 13 settembre.

Circa le novità che saranno apportate all'edizione 2020 di Domenica In, Mara Venier ha preannunciato che sarà prestata più attenzione ai temi dell'attualità. Questo aveva suggerito a Mara Venier di cambiare formula per l'anno seguente, ma alla fine non cambierà nulla perché il successo è stato tale da far credere alla conduttrice e agli autori di poter continuare a seguire quella strada.

Ben venga una nuova edizione di Domenica In con interviste, basta che appunto vedano come protagonisti non sempre i soliti volti amici, con i quali la conduttrice mostra più che mai la sua vena ironica, ma anche personaggi dello spettacolo inediti, che faticano a raccontarsi in televisione, come è avvenuto con l'intervista a Luciana Littizzetto lo scorso 7 giugno. Proprio per il legame che la Venier ha con Domenica In, non può dimenticare il periodo in cui sembrava non esserci più posto per lei. Si toglie qualche sassolino dalle scarpe per come fu trattata in passato: "La mia amarezza nasceva dal fatto di essere stata trattata con poco rispetto, mi sono sentito umiliata per il modo con cui il direttore Leone mi aveva liquidata".

Nella lunga intervista Mara Venier ha dedicato ampio spazio al ricordo del periodo in cui dovette lasciare la Rai. A starle vicina, in quel momento, è stata Maria De Filippi, che le propose l'incarico a Tu si que vales. Di quell'esperienza, durata per ben tre anni, la Venier ha un bellissimo ricordo ed ammette che quel gruppo di lavoro le manca. Ma le parole più belle le riserva per la De Filippi che è riuscita a riportare luce su un periodo buio.

"Ho ho pensato: è vero, ho un'età a rischio, la paura è tanta ma il pubblico in questi anni mi ha dato così tanto che ora, non mi ha fatto mai sentire sola". Nonostante non si sentano spesso, tra le due c'è una grande amicizia.