Ilicic torna a Zingonia tra cori e striscioni

Ilicic torna a Zingonia tra cori e striscioni

Di seguito un estratto delle dichiarazioni di Radenko Mijatovic, che è tornato sul tema Ilicic a "Fuzbal": "Ilicic si sta facendo aiutare da dei professionisti". Il calciatore, che aveva lasciato Bergamo nei giorni successivi al pareggio dello Stadium contro la Juventus datato 11 luglio, inizierà un percorso che avrà lo scopo di riportarlo, a piccoli passi, a essere uno dei punti chiave della rosa di Gasperini. Tanti i tifosi ad attenderlo, tra striscioni e selfie.

L'Atalanta riabbraccia Josip Ilicic. E magari avere una seconda occasione in Champions League.

Un accenno di saluto a chi ha intonato cori per lui, poi la permanenza a Zingonia durata poco meno di due ore, prima di concedere qualche autografo a chi lo aspettava all'esterno dell'impianto e di ricevere un cuore con su scritto 'Mola mia' ('Non mollare'), ovvero il motto di Bergamo durante i durissimi mesi segnati dall'emergenza Coronavirus. Dopo i problemi personali che lo hanno afflitto per diverso tempo (e che non sono passati del tutto), l'asso dell'Atalanta è tornato dalla Slovenia per unirsi in ritiro con i suoi compagni a Zigonia.