Figc, Gravina: "Stadi riaperti? Cts tenga conto delle nostre capacità"

Figc, Gravina:

Confermata dunque la data scelta dalla Lega Serie A per il campionato 2020/21, con lo slittamento di una settimana rispetto alla prima data ipotizzata del 12 settembre.

Si è poi parlato tanto anche di tifosi e rientri negli stadi: "Abbiamo fatto una proposta al Comitato tecnico-scientifico, ora attendiamo risposte".

Riguardo la riapertura graduale degli stadi "siamo fiduciosi che il Cts possa tener conto anche della nostra capacità, visto anche il grande esito positivo che hanno dato non solo i protocolli ma anche i controlli". Un esperimento ci sarà anche a settembre, a Budapest per la Supercoppa. "Il calcio vuole lo stesso trattamento riservato agli altri sport, non vogliamo assolutamente corsie preferenziali ma sappiamo anche i numeri che muove il nostro mondo e le dinamiche territoriali meritano attenzione".