Putin: "Abbiamo registrato il primo vaccino anti-Covid"

Putin:

"Spero che la produzione di massa venga avviata presto", ha detto sempre oggi Putin, dicendo alla stampa che la sua stessa figlia sarebbe stata già vaccinata.

Inoltre, riporta il canale televisivo, Duterte ha dichiarato di voler discutere con il presidente russo Vladimir Putin la quantità dei vaccini contro il coronavirus che verranno forniti alle Filippine, nonché i dettagli delle sperimentazioni cliniche.

"Una delle mie figlie si è fatta vaccinare, prendendo di fatte parte alla sperimentazione. Dopo la prima vaccinazione, aveva una temperatura di 38 gradi, mentre il giorno successivo è calata a 37" per poi abbassarsi progressivamente, ha spietato il presidente russo. "So che il vaccino funziona in modo abbastanza efficace, garantisce un'immunità stabile e, ripeto, ha superato tutti i controlli", ha detto Putin.

Il primo vaccino contro il coronavirus è stato registrato dalla Russia.

Il ministro russo della Sanità, Mikhail Murashko, ha spiegato che il vaccino sarà prodotto in due sedi, nell'istituto di ricerca pubblico Gamaleya e di Binnopharm. Inoltre, prima di poter somministrare un vaccino alla popolazione deve essere stata conclusa la cosiddetta Fase 3 di studio, che prevede il test su migliaia di persone e la verifica della sicurezza tramite studi scientifici: step che molto difficilmente possono essere già stati completati. Secondo il programma approvato dal ministero della Salute, l'antidoto sarà dato prima di tutto ad anziani, insegnanti ed operatori sanitari e le spese saranno interamente coperte dallo Stato.