"Niente sarà mai abbastanza": Stefania, figlia adottiva di Franca Valeri

Sarà allestita domani al teatro Argentina, dalle 17 alle 21, la camera ardente per Franca Valeri, la grande attrice scomparsa all'età di 100 anni.

Si svolgeranno invece in forma privata i funerali. Tra i primi ad arrivare l'attore Urbano Barberini che ha ammesso: "Personalmente mi mancherà quando Franca si appoggiava al mio braccio per sostenermi".

Soprano noto in tutto il mondo, Bonfaelli ha fatto il salto di carriera nel 1997 con I puritani di VincenzoBellini prodotto dalla Wiener Staatsoper per poi essere diretta da celebri bacchette come Riccardo Muti, Zubin Mehta, Seiji Ozawa. La selezione nasce dal programma Radiomania - La radio di Franca Valeri di Paquito del Bosco e Flavia Pesetti trasmesso in origine su Radio3 nel 1995. Si chiama Stefania Bonfadelli, è una bravissima cantante lirica, veronese di Valeggio sul Mincio.

Un dolore incredibile per il pubblico, che tanto l'ha amata e a cui ha dedicato la sua intera vita e il suo incredibile talento.

Lei, figlia di un ebreo e di una cristiana, fu salva grazie all'aiuto di un amico di famiglia che la aiutò in quegli anni difficili. Inoltre, ha lavorato con Vittorio De Sica in Villa Borghese, con Luigi Comencini in Mariti in città e al fianco di Alberto Sordi e Totò in una serie di commedie cult come Totò a colori, Piccola posta e Il bigamo. Protagonista di una carriera vitale e longeva, Franca Valeri ha interpretato da subito dopo la guerra i vizi, i mutamenti, le debolezze di una società in grande trasformazione e poi decadenza, ricordando che questa signora, colta, ironica, di gusto, è stata la prima vera voce femminile autonoma della scena italiana, sin dal suo debutto nel 1948.

'Voglio proprio vedere cosa c'è dell'altra parte', aveva rivelato Franca Valeri a Il Corriere in questa sua ultima intervista.

A chiunque voglia fare un omaggio floreale, chiediamo di fare una donazione al rifugio per cani abbandonati 'Franca Valeri Onlus', al quale mia madre teneva moltissimo.