++ Moto: a Misano ammessi 10mila spettatori al giorno ++

++ Moto: a Misano ammessi 10mila spettatori al giorno ++

A dare il via libera è stata la Regione Emilia-Romagna con un'ordinanza firmata dal governatore Stefano Bonaccini, che ha concesso la deroga al numero massimo di spettatori previsti negli impianti all'aperto (1.000) per eventi di portata nazionale e internazionale. Un'altra testimonianza della virtuosa collaborazione che da 13 anni garantisce al territorio uno degli eventi più spettacolari al mondo.

La MotoGP riapre le porte al pubblico e lo fa in Italia. Nei due week-end dei Gp, però, sarà precluso l'accesso ai prati.

In vista del "doppio Gran Premio" di San Marino e della Riviera di Rimini in programma tra i giorni 11-13 settembre 2020 e dell'Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini tra 18 e 20 settembre 2020, la deroga dalla Regione Emilia-Romagna permette di aprire parzialmente al pubblico le porte del Misano World Circuit Marco Simoncelli. In queste settimane (le ultime quattro consecutive) si sono svolti due appuntamenti dedicati alle moto (promossi da FMI) e due alle auto (ACI Sport e il GT World Challenge che è in corso).

Gli organizzatori dell'evento non possono che essere entusiasti per questa opportunità: "Vogliamo ringraziare la Regione Emilia Romagna e il presidente Bonaccini, che hanno deciso di accogliere l'appello che avevamo rivolto a loro".

Questa mattina è giunta una notizia molto importante per i due Gran Premi in terra italiana che il Motomondiale svolgerà in questo 2020. Certo, non sono i 160.000 in un solo weekend dello scorso anno, ma oggi obiettivamente abbiamo un'occasione che fino a poche settimane fa pareva impossibile o complicatissimo da garantire. Saranno previsti parcheggi e accessi dedicati per le varie tribune, con un imponente spiegamento di steward per il controllo dei comportamenti all'esterno e all'interno dell'impianto. Tutte le informazioni saranno diffuse insieme all'attesissimo poster che comunicherà lo storico 'doppio Gran Premio'. Quando Nicolò apre le finestre della sua casa vede il monte Titano a sinistra, il mare a destra e in sottofondo ascolta la 'musica' proveniente dal Misano World Circuit, che dista un centinaio di metri da casa sua.