Incendio in un condominio: 11 i morti, tre sono bambini

Incendio in un condominio: 11 i morti, tre sono bambini

Alcune persone per sfuggire alle fiamme sono saltate fuori dalle finestre dell'edificio di 13 piani. Su quanto accaduto sta indagando la polizia locale che ha confermato di aver arrestato un uomo.

Un grosso incendio si è sviluppato in un complesso di palazzi a Bohumin, nel nord-est della Repubblica Ceca nel pomeriggio di ieri, sabato 8 agosto. Molti però sono rimasti intrappolati."È in corso un'indagine approfondita sulle circostanze e le cause di questo tragico evento", ha riferito la polizia. I feriti sono almeno dieci, fra cui anche due vigili del fuoco e due poliziotti.

L'incendio è stato infine domato. L'ipotesi su cui si stanno concentrando le indagini è quella del rogo doloso, come ha confermato anche il governatore della regione di Moravia-Silesia, Ivo Vondrak. Il ministro degli interni ceco Jan Hamacek ha scritto in un tweet che un vigile del fuoco è rimasto gravemente ferito. Vlcek, riporta la Bbc, ha spiegato che un rogo simile in genere colpisce una sola stanza, non un intero appartamento.