F1, GP di Spagna: Vince Hamilton davanti a Verstappen e Bottas

F1, GP di Spagna: Vince Hamilton davanti a Verstappen e Bottas

Il traguardo del britannico del team di Brackley è ancora più impressionante se confrontiamo le statistiche di longevità del sei volte campione del mondo e del Kaiser.

Nella prima finestra dei pit-stop rientrano un po' tutti, rientra anche Hamilton che monta gomma media ma perde qualcosina nei confronti di Verstappen a causa di un problema nel fissaggio dell'anteriore sinistra e riesce comunque a restare davanti.

"1 L. Hamilton 1h31'45 " 279, 2 M. Verstappen +24 " 177, 3 V. Bottas +44 " 752, 4 L. Stroll +1 giro, 5 S. Perez (5" di penalità) +1 giro, 6 C. Sainz +1 giro, 7 S. Vettel +1 giro, 8 A. Albon +1 giro, 9 P. Gasly +1 giro, 10 L. Norris +1 giro, 11 D. Ricciardo +1 giro, 12 D. Kvyat (5" di penalità) +1 giro, 13 E. Ocon +1 giro, 14 K. Raikkonen +1 giro, 15 K. Magnussen +1 giro, 16 A. Giovinazzi +1 giro, 17 G. Russel +1 giro, 18 N. Latifi +2 giri, 19 R. Grosjean +2 giri. Il finlandese, dopo essere stato infilato da Perèz e Verstappen in partenza, ha chiuso la gara terzo senza riuscire ad andare a superare Verstappen, nonostante una gomma più fresca. Abbiamo capito cosa è successo a Silverstone e ci ha permesso di fare questo risultato. "Sono stato, infatti, sempre dietro di Max e lo stavo raggiungendo"- sono state le parole del secondo pilota Mercedes. "Sono riuscito a spingere dall'inizio alla fine". Sembrava possibile anche fare una sosta, ma alla fine la strategia che abbiamo utilizzato era giusta. Io sono contento di come ho gestito le gomme fino alla fine e Valtteri non ha recuperato praticamente nulla. Ho guidato in sicurezza.

"Cosa fare per recuperare?".

"Non conosco i numeri, non so quanti gradi porti in più avere una livrea nera rispetto a una bianca, ma quest'anno in macchina fa davvero caldo".

Dietro ad un nome quasi simpatico, si nasconde invece un importante peculiarità che attraverso una specifica mappatura, selezionata dal pilota con un "bottone magico", è in grado di sprigionare una potenza aggiuntiva del propulsore, fruibile nel giro secco. Lewis davanti ha fatto una bella partenza, io non sono riuscito a prendere la scia e ho perso terreno. "Prima curva? Mi sono trovato preso in mezzo, hanno sfruttato la mia scia e mi hanno passato, è stata un po' una delusione".