Emma Marrone sulla copertina di Grazia: "Sono fuori dalla malattia"

Emma Marrone sulla copertina di Grazia:

Arriva l'annuncio più atteso per i fan di Emma Marrone: la cantante sembra aver sconfitto la malattia. Ma come racconta a "Grazia" - che le dedica la copertina - l'ultima volta che lo ha fatto è stato per gioia. Ho immaginato che dovessi ricominciare tutto da capo. Intervistata dal periodico femminile Grazia, la professionista pugliese riguardo i concorrenti di cui si prenderà cura nel talent show, ha detto: "Libertà e coerenza personale e musicale". "Ecco, in quell'istante sono morta e risorta", ha aggiunto la nuova giudice di X Factor, in tv da metà settembre.

Inizialmente aveva sospettato che la il male era tornato ma per fortuna il dottore le ha dato una bella notizia: "In base agli ultimi esami sono definitivamente fuori dalla malattia". La grintosa salentina non si è mai arresa e ha cominciato a lottare sottoponendosi alla prima operazione. La salentina Emma Marrone ha raccontato che quest'anno ha avuto paura tante volte.

Si tratta di un periodo roseo per la cantante, che di recente è stata pizzicata col modello norvegese Nikolai Danielsen. "Sono diventata una donna, mi sono guadagnata rispetto... Fin da bambina, anzi: da generazioni, è genetica", ha spiegato la cantante al settimanale Grazia nelle parole citate dall'Adnkronos.

"Mia madre - ha aggiunto -, figlia di contadini, non è potuta andare a scuola, aiutava il padre nei campi". Ricamava, cuciva. Solo da adulta ha iniziato a leggere, legge tantissimo, molto più di me. La consapevolezza che è riuscita a trovare anche lei non corso degli anni. Al liceo di Lecce non c'era la lingua straniera.

Quest'anno Emma Marrone sarà giudice di X Factor.

Come accennato prima, Emma Marrone sta vivendo un grande momento professione, perché tra pochi giorni uscirà il suo nuovo singolo. Vuole rappresentare le donne con le cicatrici; le ragazze coi tagli, le sopravvissute, le imperfette.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.