Aumentano i contagi, il Governo chiude le discoteche. Mascherina obbligatoria anche all'aperto

Aumentano i contagi, il Governo chiude le discoteche. Mascherina obbligatoria anche all'aperto

È sotto gli occhi di tutti che incidenti, sballo e alcolici, nonostante i divieti alle discoteche imposti dalle autorità non sono stati vinti e questo perchè le discoteche non sono certamente responsabili di comportamenti sociali ma sono, e rimangono, dei centri d'aggregazione, dei locali in cui avvengono assembramenti controllati di persone che hanno come obiettivo il divertimento, la volontà di lasciarsi andare e passare qualche ora dimenticando lo stress della settimena lavorativa. La presente ordinanza produce effetti dal 17 Agosto 2020 sino all'adozione di un successivo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ai sensi dell'articolo 2, comma 1, del decretolegge 25 marzo 2020, n. 19, convertito con modificazioni dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, e comunque non oltre il 7 settembre 2020. 3.

Le discoteche e le sale da ballo di tutta Italia dovranno chiudere. E' la decisione del Governo dopo una riunione in videoconferenza con le Regioni.

Intanto il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha annunciato che domani il coordinamento presenterà una formale denuncia contro il governo e i presidenti delle Regioni per concorso in epidemia colposa e attentato alla salute pubblica, in relazione alla mancata chiusura delle discoteche.

" Non possiamo vanificare i sacrifici fatti nei mesi passati", ha commentato il ministro Speranza.

Anche il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, nei giorni scorsi aveva ipotizzato la "chiusura dopo Ferragosto in tutte le Regioni". E' "priorità riaprire le scuole in piena sicurezza", afferma Speranza.

L'associazione di categoria si sente però "un grandioso capro espiatorio", non si considera responsabile dell'incremento dei numeri nell'ultima settimana (3'351 contagi, con punte giornaliere che non si registravano da maggio) e vede a rischio i suoi quattro miliardi di euro di fatturato annuo. E sarà riconosciuto un sostegno economico alle attività costrette al fermo.