Bruno Peres, i carabinieri hanno sequestrato l’attico del difensore della Roma

Bruno Peres, i carabinieri hanno sequestrato l’attico del difensore della Roma

Un brutto episodio di cui è stato protagonista Bruno Peres.

Non è un momento positivo per Bruno Peres a Roma, anzi forse non ha mai vissuto momenti davvero felici nella capitale, soprattutto perchè è sempre stato piuttosto difficile il suo andamento calcistico nella squadra giallorossa.

Alle 4 del mattino i militari si sono presentati davanti all'ingresso di una struttura dal valore di 3 milioni di euro nella zona Eur di Roma per apporre i sigilli.

Il primo provvedimento restrittivo ha colpito 9 indagati, tra i quali un dirigente del Mise e un commercialista, i quali hanno operato per far ottenere o agevolare l'indebita percezione di finanziamenti pubblici erogati dal ministero dello Sviluppo Economico, che, una volta ottenuti, sono stati distratti anziche' essere utilizzati per il loro originario scopo. Secondo quanto riportato da Leggo, il sequestro sarebbe stato solo uno dei tanti della notte scorsa, a cui si sono aggiunti 28 arresti.