Nucleare, dopo annuncio Teheran su arricchimento uranio al lavoro ispettori dell'Aiea

Nucleare, dopo annuncio Teheran su arricchimento uranio al lavoro ispettori dell'Aiea

L'Iran però insiste sulla natura "pacifica" del suo programma nucleare. Una strada che però appare in salita al governo britannico, storicamente a fianco dell'alleato statunitense, anche nel rinnovare i moniti all'Iran.

"Siamo estremamente preoccupati dai diversi annunci fatti nel fine settimana da parte dell'Iran di iniziare ad arricchire l'uranio oltre il limite previsto dall'accordo sul nucleare", ha sottolineato una portavoce della Commissione europea.

L'Iran farebbe "meglio a stare attento" in merito alla sua ambizione nucleare. E preannuncia l'arricchimento al 20% in caso di inazione da parte dei Paesi europei. Teheran scavalca un'Ue profondamente divisa e incapace di assumere una posizione comune e alza la posta cercando di trattare direttamente con Trump. Teheran, ha assicurato Mousavi, resta aperta a negoziati con i Paesi europei e auspica che questi facciano "passi avanti" nel rispetto dei loro obblighi.

Ha accennato inoltre al fatto che la Repubblica islamica potrebbe mantenere questo livello di arricchimento per il momento, che è ben al di sotto del livello del 90% richiesto per una testata nucleare. In risposta, l'8 maggio scorso, Teheran ha proclamato la sospensione di una parte degli articoli dell'Accordo, con l'intenzione di negoziare i suoi diritti con le altre parti firmatarie. Ma il presidente Usa si e' sfilato da quell'accordo, accusando l'Iran di non aver mai rinunciato all'arma atomica. L'Ue ha puntato tutto sul successo del meccanismo di pagamento Instex (Instrument in Support of Trade Exchanges), il sistema ideato ideato per agevolare gli scambi commerciali di Teheran. L'Aiea, l'agenzia internazionale per l'energia atomica, incaricata di verificare che l'Iran stia onorando gli impegni presi a Vienna, ha dichiarato di aver preso atto dell'annuncio: un rapporto degli ispettori stranieri - ha fatto sapere l'agenzia - e' atteso a brevissimo, "non appena verificheranno lo sviluppo annunciato", forse gia' da domani.