Juventus: Buffon è tornato senza nessuna clausola sul contratto

Juventus: Buffon è tornato senza nessuna clausola sul contratto

Intervistato in esclusiva dai microfoni di Radio Bianconera, Silvano Martina - procuratore di Gianluigi Buffon - ha svelato alcuni dettagli sulla trattativa che ha portato al ritorno dell'estremo difensore alla Juventus, dopo la parentesi di un anno al Paris Saint-Germain. Sarò orgoglioso di avere un capitano come Giorgio, che è un fratello. Una notizia che ha colto tutti di sorpresa, pronti a vedere un Buffon magari in MLS oppure pronto a provare un'altro campionato europeo dopo la Ligue 1.

"Sono felice ed emozionato, nonostante i quasi 42 anni". "Son qui per dare, non per togliere". La Juve, però "non ti regala niente" e questo è il motivo per cui si era arrivati ai saluti appena un'estate fa.

Anche alla Juve, dunque, sarà sicuramente una voce ascoltata nello spogliatoio, ascoltata probabilmente dallo stesso Maurizio Sarri.

Buffon nell'annata a Parigi ha giocato con dei fuoriclasse quali Neymar e Mbappe e ora, a Torino, avrà il privilegio di stare al fianco di Cristiano Ronaldo. Aggiungo: "per tutti coloro che si indignavano per il trattamento ricevuto da Alex nel 2012 (juventini e non), che aveva saputo a inizio stagione del finale della sua storia con noi e ha potuto festeggiarla nel migliore dei modi, mi chiedo se qualche addio degli ultimi tempi (comunicato in extremis, o in conferenze stampa surreali) abbia suscitato qualche riflessione o no". Con lui non ho ancora parlato da compagno. "L'ho lasciata fortissima, oggi è ancora più forte, questa è la verità. Chi guida la Juve ha le idee ben chiare e sa cosa bisogna fare per rimanere a determinati livelli".

"Ho visto la Serie A da lontano quest'anno".