Inter, ufficiale l’arrivo di Godin: contratto fino al 2022

Inter, ufficiale l’arrivo di Godin: contratto fino al 2022

L'Inter di Conte non perde tempo. L'ufficialità è arrivata lunedì mattina, quando il club nerazzurro ha annunciato l'arrivo dell'ex capitano dell'Atletico Madrid, preso proprio dagli spagnoli a parametro zero.

"Serve la storia, per essere competitivi". Un'intera carriera sviluppata verso l'alto, in tutti i sensi: dai 186 cm di statura alla progressiva scalata del calcio europeo. Dopo aver mosso i primi passi nelle giovanili a Montevideo, nel Defensor Sporting ha giocato col Cerro, squadra della capitale uruguaiana. L'Inter è una grandissima squadra, molto importante in Italia e tra le più grandi in Europa. La partita terminò 2-0 per l'Atletico di Quique Sanchez Flores, grazie ai gol di Reyes - recentemente venuto a mancare - e del Kun Aguero, che al termine della stagione e si sarebbe trasferito al Manchester City. A Madrid Godin si è consacrato punto di riferimento assoluto per la difesa dei Colchoneros e per tutti i tifosi, un'autentica bandiera. Nel suo palmares anche una Coppa del Re, una Supercoppa di Spagna, tre Supercoppe Europee e due Europa League.

Con l'Uruguay sta continuando a scrivere pagine di storia della Nazionale Celeste, con cui ha disputato 131 partite, segnando 8 gol, e con cui ha sollevato la Copa America 2011.

Diego Godin ha ufficializzato il suo matrimonio con l'Inter anche su Instagram, condividendo il video pubblicato questa mattina dalla stessa società.

"Diego Godin è per tutti il 'jefe de la defensa' - l'annuncio dell'Inter -".