Milik rapinato a Napoli nella notte, uomini armati gli rubano il Rolex

Milik rapinato a Napoli nella notte, uomini armati gli rubano il Rolex

L'episodio sarebbe avvenuto a Varcaturo, paese in provincia di Napoli e a pochi chilometri da Castel Volturno, dove Milik è stato affiancato da una moto di grossa cilindrata che lo ha costretto a fermarsi. Arkadiusz Milik era a bordo della sua auto nel tragitto verso casa sua.

Il passeggero di dietro è sceso ed ha puntato una pistola al volto dell'attaccante del Napoli. Sul fatto indaga la polizia, immediatamente avvisata dall'attaccante polacco. Il giocatore però s'è allenato regolarmente, preso in giro dai compagni che hanno provato a smorzare la tensione e lui stesso ha ironizzato sui social: "Notte quasi perfetta" con l'emoji del sorriso sotto la foto dei festeggiamenti per la vittoria sul Liverpool. I due rapinatori sono giunti in sella a uno scooter e con il volto travisato dai caschi integrali. Si tratta di una zona periferica molto isolata. "In questa città puoi attraversare ogni quartiere sensibile con jeans e maglietta senza essere toccato, ma è bene sapere che gli orologi sono appetibili".