Lo Young Boys atteso dall'esame Juventus

Lo Young Boys atteso dall'esame Juventus

Senza lo squalificato Cristiano Ronaldo, che rientrerà il prossimo turno con il Manchester United, e con Chiellini e Cancelo che osserveranno i compagni dalla panchina, per un turno di riposo, l'obiettivo per Allegri è duplice: "Fare un passetto in avanti rispetto a noi stessi e arrivare a sei punti in classifica". Siamo in trasferta e alla prima di Champions League. Gli abbonati a Sky potranno seguirla anche in streaming da pc, tablet e smartphone tramite le piattaforme Sky Go e Now TV. "Sarebbe stato comunque bello vederlo in campo". Gli svizzeri sono la matricola del girone e fino a questo momento non hanno ancora trovato la via del gol.

Juventus Young Boys, diretta dall'arbitro Sergei Karasev, si gioca all'Allianz Stadium per la seconda giornata del girone H di Champions League: appuntamento alle ore 18.55, nuova fascia oraria introdotta per due partite al giorno in questa edizione della Champions League. I bianconeri naturalmente vogliono concedere il bis per mettere in discesa la strada verso gli ottavi, lo Young Boys cerca invece un risultato che entrerebbe nella storia della società elvetica. Quando si parla di giocare tra le linee, il pensiero va subito a Paulo Dybala, che domani partirà titolare insieme a Mandzukic: "Mario sarà il riferimento offensivo mentre Dybala gli girerà intorno". All.: Allegri. Young Boys (4-2-3-1): 26 Von Ballmoos, 19 Schick, 5 Von Bergen, 4 Camara, 23 Benito, 35 Sanogo, 30 Lauper, 16 Fassnacht, 8 Sow, 7 Sulejmani, 99 Hoarau.

Possibile cambio di modulo per Allegri, che sta pensando al 3-4-2-1 con Barzagli, Bonucci e Benatia davanti a Szczesny.

Young Boys (4-4-2): Von Ballmoos; Schick, Camara, Von Bergen, Benito; Fassnacht, Sanogo, Sow, Bertone, Sulejmani; Hoarau.