Ancora Moscovici: 'Ue rischia di implodere con Salvini e Le Pen'

Ancora Moscovici: 'Ue rischia di implodere con Salvini e Le Pen'

In Italia non c'è nessun razzismo o xenofobia, ma finalmente un governo scelto dai cittadini che ha bloccato gli scafisti e chiuso i porti ai clandestini. Ma spiega che il giudizio si baserà sul 2019, quindi lo 'sforzo' del governo potrebbe non bastare perché il deficit strutturale rischia di essere "fuori traiettoria".

Ancora un acceso botta e risposta tra Roma-Bruxelles, con protagonista ancora il commissario agli affari economici Pierre Moscovici. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato. "Anche gli italiani - ha rilevato- hanno fatto la scelta di un governo risolutamente euroscettico e xenofobo, che sulle questioni migratorie e di bilancio, tenta di sbarazzarsi degli obblighi europei".

Lega Nord's leader Matteo Salvini delivers a speech during an anti-immigration protest of the Lega Nord's and far-right activists on October 18, 2014 in Milan.

"In un momento simile - ha aggiunto Moscovici a Le Monde - bisogna promuovere l'unità di un'Europa potente, più integrata". I temi del contendere sono sempre l'immigrazione e ora anche la manovra economica. Secondo Pierre Moscovici, Lega e Movimento 5 Stelle starebbero seguendo in Italia le orme dell'ungherese Viktor Orban, già nel mirino della stessa Commissione per la chiusura delle frontiere ai migranti e la scarsa collaborazione con i vertici dell'UE su diversi fronti, con importanti conseguenze su altri "esecutivi euroscettici dell'Europa Centrale" come, tra gli altri, l'Austria della destra "populista" di Sebastian Kurz. Orban o Salvini, tutti pretendono di avere il monopolio della rappresentanza della "volontà popolare". E però - ha avvertito - "dobbiamo procedere tappa per tappa: aspettiamo per il 15 ottobre il progetto di bilancio italiano come quello degli altri Paesi della zona euro". "Noi faremo semplicemente rispettare le regole e credo che una crisi tra Roma e Bruxelles sarebbe assurda".

Il commissario Moscovici ha voluto rispondere anche alle parole di Luigi Di Maio: "La commissione Europea - riporta l'ANSA - ha un ruolo istituzionale ben preciso che applica e che fa in modo assolutamente tecnico".

"Ci sono delle regole", ha detto Moscovici durante una visita a Parigi.