TORINO. Baby gang: denunciati due degli autori di rapina

TORINO. Baby gang: denunciati due degli autori di rapina

Gli agenti del commissariato di San Giovanni-Barra, durante un servizio di controllo del territorio, hanno fermato tre ragazzi nei pressi della locale stazione della Circumvesuviana, situata in via Comunale delle Murelle, mentre confabulavano tra loro in modo sospetto. I tre si trovavano in stazione a parlarequando sono stati notati dagli aganti.

Alle domande dei militari, che gli hanno chiesto il perché avesse con sé quella che è a tutti gli effetti una vera e propria arma, il giovane ha spiegato di aver portato con sé il manganello per difendersi da eventuali attacchi di baby-gang. I giovani, tre 15enni di Somma Vesuviana, sono stati identificati e li hanno sottoposti a perquisizione. I poliziotti hanno proceduto ad un controllo sulla persona che è risultato negativo per due di loro ma, per il terzo, colui che indossava il giubbino con il rigonfiamento, nella tasca interna dello stesso, hanno trovato un manganello telescopico nero, di circa 50 cm., con anima in ferro.

Sono stati individuati e denunciati dalla polizia due dei presunti componenti della baby gang che lo scorso 13 gennaio, nel centro storico di Torino, aggredì e rapinò un gruppo di ragazzini. Il giovane trovato in possesso del manganello, che è stato sottoposto a sequestro e posto a disposizione dell'autorità Giudiziaria, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di porto abusivo di armi ed affidato al padre.