Szczesny e quel sogno nel cassetto: "Voglio fare l'interior designer"

Szczesny e quel sogno nel cassetto:

E per farlo occorre fare più degli altri.

Sulla mentalità da Juve: "Ogni giorno ci capita di pensare che abbiamo una responsabilità diversa". Questo credo abbia portato la Juve in tutti questi anni a vincere trofei importanti.

Ospite ad un evento presso l'Allianz Stadium, il portiere della Juventus Wojciech Szczesny ha rilasciato queste dichiarazioni ai cronisti presenti. È Incredibile. Sono arrivato qui sapendo che per lui sarebbe stata l'ultima stagione o le ultime due. Ma noi non dobbiamo fermarci, dobbiamo vincere il prossimo e poi uno ancora. Ma, ora che le voci di prolungamento contrattuale di Buffon si sono fatte insistenti, inizia a tremare. Mi aspettavo un grandissimo portiere, ma è l'uomo che lo rende incredibile.

L'estremo difensore ha parlato anche di Gigi Buffon: "Grande leader della squadra, grande amico per tutti". Aiuta chiunque e quindi tutti aiutano lui. "Lui è davvero una persona pazzesca". "Poi del livello del portiere non devo parlare, lo sappiamo tutti". Lavorare al suo fianco è un'esperienza di vita fantastica, spero possa continuare ancora. Va migliorata, ma è una grande novità. Aiuta i giocatori, aiuta gli arbitri, è importante. Inoltre ci aiutano tanto i GPS che usiamo in allenamento, perché il preparatore sa chi deve lavorare di più, chi deve recuperare. In quest'epoca qui si deve essere concentrati e fisicamente al massimo. Si deve giocare ogni tre giorni, correre 12 chilometri, io no per fortuna, ma comunque si fa palestra. "La Var? Qualcosa di nuovo, che sarà fondamentale nel futuro", ha aggiunto Sczesny.