Rapina in bar nel Milanese, collutazione e spari: due fermi

Rapina in bar nel Milanese, collutazione e spari: due fermi

Una sparatoria è avvenuta ieri sera intorno alle 22.40 in un bar di un distributore di benzina sulla statale Cassanese (attorno al civico 167) nel comune di Segrate, nel Milanese. A quel punto i malviventi hanno esploso tre colpi di pistola, tutti andati a segno. In ospedale, anche se solo con lievi contusioni, anche il socio di 34 anni. Qui lo ha soccorso un'ambulanza e contemporaneamente è stato raggiunto dai carabinieri di San Donato.

Il proprietario del locale, un cinese di 35 anni, è stato trasportato all'ospedale San Raffaele con una ferita al gluteo rimediata durante la colluttazione con i banditi entrati armati e con una parrucca.

La reazione è stata improvvisa.

Miracolosamente nulla di grave, intanto i due scappano ma le ferite da taglio sono importanti. In poco tempo viene rintracciato anche il complice mentre al ristorane la Scientifica inizia i rilievi.