Maradona insulta Trump: marionetta E gli Usa gli negano il visto d'ingresso

Maradona insulta Trump: marionetta E gli Usa gli negano il visto d'ingresso

Icardi, Chilavert, Veron, sono solo alcuni dei personaggi del mondo del calcio che si sono scontrati di recente con Diego Armando Maradona. Il Pibe de oro non è però riuscito a evitare di rispondere a domande sul presidente americano.

In ogni caso, è arrivata la decisione dell'ambasciata di negargli il visto e non è la prima volta che succede. "Trump? È una Chirolita (ndr. burattino)", ha dichiarato alla rete venezuelana TeleSur. Nella stessa l'ex leggendario numero 10 del Napoli, attualmente allenatore dell'Al Fujairah negli Emirati Arabi aveva definito Trump un "chirolita", ovvero un "manichino".

Le parole di Diego Armando Maradona non sono passate inosservate all'entourage di Donald Trump e il presidente degli USA ha preso provvedimenti nei confronti dell'ex calciatore: dopo l'insulto al presidente niente visto per lui che non potrà più entrare in America. Maradona avrebbe dovuto presentarsi davanti al tribunale per rispondere della causa contro l'ex moglie Claudia Villafane.

Problemi arrivano per Maradona nei rapporti con gli Stati Uniti.

Una brutta storia che si trascina ormai da anni, basata sulle accuse di un prestito da da 900 mila dollari, mai restituito, all'ex consorte.