Macerata, Orlando:"Tricolore disonorato"

Macerata, Orlando:

L'esclusione di Gandolfi? "Manifestiamo il nostro rammarico". "Ma lo si fa sempre meglio quando si vince".

Orlando è stato ospite di un incontro sulle candidature del Pd alle prossime politiche, ospitato nella struttura della ex Polveriera. Andrea Orlando si presenta a Reggio con un preciso intento: tenere basso il livello delle polemiche ad un mese dal voto.

Lo sa Orlando cosa significa? Questi eventi si stanno moltiplicando: non sono più casi isolati, non sono più vicende che riguardano solo esaltati. Cominciano ad essere cose che riguardano il paese. "Ora c'è da fare la campagna elettorale", afferma il Ministro, candidato nel plurinominale dell'Emilia Ovest. Il ministro non risparmia stoccate a tutti i partiti concorrenti. E sul drammatico episodio di Macerata ha detto: "No al giustificazionismo". Questo il commento di Orlando che ha poi concluso: "La lotta alla xenofobia e al razzismo deve essere fatta a prescindere dal partito cui si appartiene e l'ideologia politica in quanto è un qualcosa di cui andrebbe a giovarne l'intera società". "Esattamente il contrario di quello che propongobo i nostri avversari". "La flat tax è un modo per sancire una volta per tutte le disuguaglianze".

Inoltre, avvisa il ministro, "guardate che la flat tax esiste solo in Paesi nei quali sostanzialmente non esiste lo stato sociale. Se facciamo come nei Paesi dove c'e' la flat tax, allora facciamolo in tutto, cioe' per esempio facciamo che se vai in pensione sei un miserabile e se vai al pronto soccorso e non hai la carta di credito non ti curano".

"La presenza di un pazzo fascista, che disonora il nostro tricolore, non può mettere in discussione e infangare la civiltà di questa città e del nostro Paese". Vi ricordo che quando la Lega era al governo, le cause civili erano 6 milioni e adesso sono 3 milioni. I detenuti erano quasi 60mila e i posti in carcere 45mila, mentre adesso i detenuti sono 56mila e i posti in carcere 52mila. "E con la Lega eravamo 47 posti indietro nelle classifiche che valutano l'efficienza dei sistemi giudiziari, quindi la inviterei a parlare di altro, perche' peggio di come hanno fatto loro e' difficile immaginarlo". E nessuno che ricorda che le imprese al momento la pagano al 24%. Ma perché l'abbiamo abbassata noi dal 27 e mezzo e nel nostro programma c'è scritto chiaramente come la abbasseremo al 22.