(GdS) Ronaldo il Fenomeno dà un consiglio a Mauro Icardi

(GdS) Ronaldo il Fenomeno dà un consiglio a Mauro Icardi

Ronaldo il Fenomeno torna a parlare sulle pagine de 'La Gazzetta dello Sport' e lo fa schierandosi apertamente nella lotta Scudetto tra Napoli e Juventus. "Icardi? Direi che lui sta bene all'Inter, sicuramente tutti gli altri club lo vogliono prendere e il Real è un sogno per tutti, non so per lui", conclude. Quello che l'Inter ha fatto nei primi due mesi non poteva essere casuale: "dicevano tutti che il miglior acquisto dell'Inter era stato Spalletti, no?"

Non si può mettere sempre tutto in discussione, sono contrario all'idea di cambiare allenatore e giocatori quando si attraversa un momento difficile. "Per quanto riguarda Suning capisco che il processo di risanamento dell'Inter debba passare attraverso i paletti del fair play finanziario, ma forse ai tifosi andava spiegato meglio, per evitare illusioni". "Ci si abitua a tutto, ma questa è grossa". Parole di lode per il ritorno di Gattuso: "Allenarsi con lui era impressionante".

Infine Ronaldo dice la sua anche sulla mancata qualificazione dell'Italia ai Mondiali: "Quella sera non ero a casa, quando ho letto della mancata qualificazione mi è venuto un colpo".

Sa che Totti, qualche tempo fa, ha detto che uno dei rimpianti della sua carriera è non aver giocato con lei? .

"Napoli-Juve di oggi è un po' come Real-Barcellona dei miei ultimi anni nella Liga: un duello qualche gradino sopra le altre". Al Napoli ho visto giocare un calcio molto affascinante, la Juventus ti schiaccia con la forza mentale, con la varietà di soluzioni. Massimo rispetto per la Juve e i suoi tifosi ma, se per una volta, e magari per un po', lo scudetto fosse vinto da una squadra che non sia la Juve credo sarebbe una bella cosa per il campionato italiano. La stagione però è dura e lunga ma sono felice che ci sia stato un cambio, quest'anno i tifosi si sono divertiti di più rispetto alle scorse stagioni.

"Il Napoli è da un po' di anni che si avvicina, vediamo come finirà", ha aggiunto l'ex Pallone d'Oro e due volte Campione del Mondo.