Forza Italia, ecco la squadra. "Immigrati, via gli irregolari"

Forza Italia, ecco la squadra.

Pietro Foglia spiega il vantaggio del centrodestra nei sondaggi soprattutto con i demeriti di un governo di centrosinistra che ha ridotto l'Italia e segnatamente il Mezzogiorno in uno stato pietoso.

Forza Italia scende in campo.

A rompere il ghiaccio ci ha pensato Cosimo Sibilia, capolista nel listino proporzionale per la Camera dei Deputati: "Sarà una campagna elettorale basata sui contenuti, sui programmi e su quello che a livello nazionale viene proiettato a livello provinciale". De Vito era un profondo conoscitore delle tematiche e dei problemi del Mezzogiorno e ha lavorato tantissimo per questa terra, il Governo Renzi si è limitato a nominare un Ministro per il Mezzogiorno ma per il Sud non ha speso niente. "Tutto ciò può avvenire solo attraverso il rilancio urbanistico e dell'unica risorsa che si chiama portualità, intesa non come servitù ma come leva di sviluppo". Deve smetterla di dire bugie, credo sia un'offesa all'intelligenza degli elettori della provincia di Avellino. L'Italia non parte, se non parte il Sud. Sono una dipendente dell'Asl distaccata a Sant'Angelo dei Lombardi e guarderò, per questo, a garantire il diritto alla salute alle comunità dei nostri territori.

Carmela Grasso, nome nuovo per il collegio uninominale Alta Irpinia Ariano, individua il proprio punto di forza precisamente nel fatto di essere al suo esordio: "Non mi appartiene la politica del clientelismo e non prometto - dice -, non sono in condizione di farlo perché è un periodo difficilissimo per la politica e anche per le persone. Con i nostri ragazzi, con i nostri giovani amministratori". "Giuseppe De Mita rappresenta la "vecchia politica", quella scontata, quella di sempre, alla quale tutti ci ribelliamo non da ora ma da tempo".

Molto più politico l'intervento di Pino Galati: "Sono un uomo del Sud". Acquisire quindi una pianificazione che identifichi le principali componenti urbanistiche, paesaggistiche, architettoniche e funzionali dell'area che va dalla marina Garibaldi all'ex Silvanetta significa riprendere l'idea di sviluppo della nostra città che era stata tracciata nel quinquennio 2005-2010, passando così dalla fase del malessere a quello della positività. Ma guardiamo anche alla Sicurezza - continua Galati - bisogna siglare degli accordi con i Paesi Centroafricani per evitare i continui sbarchi di clandestini.

Sandra Lonardo, capolista per la Camera si toglie un sassolino dalla scarpa in merito alla sua vicenda giudiziaria: "Sono stata ingiustamente perseguitata, la mia vita si è fermata a 10 anni fa". Bisogna rivedere i tempi della Giustizia e le leggi, eliminando quelle che non servono. Provinciale FI Perugia, già assessore alla cultura di Deruta Laura Buco; l'assessore al turismo di Torgiano Tatiana Cirimbilli, il Consigliere Comunale di Marsciano Andrea Pilati e Claudia Luciani, Consigliere Comunale a Perugia."Un ringraziamento - conclude - a tutti ed in particolare a Eugenio Farinelli, Coordinatore Provinciale Forza Italia Giovani Perugia ed a tutta la squadra". "La mia è una storia di militanza che dura da 20 anni". Pensioni minime a mille euro, reddito di dignità, supporti alle imprese e rimpatrio dei clandestini, noi ripartiamo da qui.