Ferrari accelera con dati 2017 e outlook al 2022

Ferrari accelera con dati 2017 e outlook al 2022

L'anno record del Cavallino è stato archiviato con un utile netto in crescita del 26,4% su quota 537 milioni di euro. Nel 2017 sono state 8.398 le vetture uscite dalla fabbrica di Maranello, nel 2018 saranno più di 9mila, tra cui la Portofino, presentata di recente e con consegne che inizieranno nel secondo trimestre dell'anno.

Ad entusiasmare il titolo, che ha sfondato la soglia dei 100 euro, ci ha pensato anche l'ebit adjusted che con due anni di anticipo ha superato quota 1 miliardo. L'indebitamento industriale netto, invece, scende di 180 milioni di euro a 473 milioni. L'ebitda è pari a 1,036 miliardi (+23% e +18% adjusted), con un margine al 30,3% (29,8% al netto delle coperture valutarie). Le consegne sono invece arrivate a 8.398 unità, con un incremento di 5 punti percentuali. Verrà distribuito un dividendo di 0,71 euro per azione ordinaria, per un totale di 134 milioni di euro. Anche le previsioni a medio termine cambiano: entro il 2022 si attendono un ebitda adjusted di 2 miliardi di euro e un cash flow aziendale di 1,2 milioni.