Elezioni: Berlusconi, non andrò a piazza Fdi ma senza maggioranza al voto

Elezioni: Berlusconi, non andrò a piazza Fdi ma senza maggioranza al voto

La leader di Fratelli d'Italia ha anche aggiunto che è confermata la manifestazione anti inciucio voluta dal suo partito per il 18 febbraio a Roma, non capendo le "Titubanze di Berlusconi e Salvini a parteciparvi". Questa possibilità non esiste assolutamente.

"Abbiamo scelto questa piazza - ha iniziato il consigliere regionale e candidato alla Camera Giovanni Donzelli - perché è il simbolo del potere renziano e della sua ignoranza e anche della sua incapacità considerando il suo erede Nardella". Per questo, però, non comprendo l'indisponibilità a partecipare a una manifestazione che intende ribadire esattamente questo: che non ci saranno i nostri voti per un governo con la sinistra. "Non illudiamoci che basti metterlo fuori legge, dobbiamo intervenire subito contro i razzisti ma anche per rimuovere le cause delle legittime paure degli italiani, che si sentono in pericolo" ha detto ancora il Cav.

Il tribunale della città toscana ha accolto la richiesta di due papà gay, trascrivendo il certificato di nascita statunitense dei loro bambini, che li riconosce entrambi come genitori. La 52enne nata nella piccola frazione di Triggianello (Comune di Conversano), ha fornito supporto agli attivisti nocesi e si è presentata ai cittadini che domenica transitavano per piazza Garibaldi.

"Che senso ha fare una manifestazione su una cosa che non è chiara ma chiarissima?", ha detto oggi il leader di Forza Italia nel corso di un'intervista a Radio24.

Meloni si è detta pronta a diventare la prima donna presidente del consiglio d'Italia.