Edilizia scolastica: Ravanusa il paese più finanziato…. Canicattì… non pervenuto

Edilizia scolastica: Ravanusa il paese più finanziato…. Canicattì… non pervenuto

In Umbria sono stati finanziati 38 interventi di adeguamento e miglioramento sismico, di adeguamento strutturale e di manutenzione straordinaria in 22 comuni della Regione per un totale di 29 milioni e 943mila euro. Il Comune di Giovinazzo è stato infatti inserito nell'elenco delle città beneficiarie di fondi per l'adeguamento antisismico di istituti scolastici.

Ha commentato così l'assessorato regionale all'istruzione in seguito alla pubblicazione da parte del Ministero dell'Istruzione dell'elenco dei comuni umbri ammessi a contributo per l'adeguamento delle scuole, attraverso le risorse stanziate da Governo e Parlamento nella legge di Bilancio 2017. Ora dopo lo sblocco di questo finanziamento agli oltre due milioni si aggiungerà un mutuo comunale di 500/600.000 euro per il rifacimento della scuola rispettando le tecniche costruttive moderne.

Il maggior numero di interventi, 234 in tutto, verrà realizzato in Emilia Romagna.

La messa in sicurezza è fondamentale per l'adeguamento dell'edificio scolastico alla normativa antincendio.

"Sull'edilizia scolastica c'è stata una svolta in questi ultimi quattro anni - ha spiegato la ministra Fedeli - sono stati investiti quasi 10 miliardi, ma abbiamo operato anche sul fronte della governance, istituendo un Osservatorio dedicato, atteso da quasi 20 anni". Scelte importanti "non solo per mettere in sicurezza gli edifici, ma anche per innovare gli ambienti educativi". "Sull'edilizia abbiamo fatto e continuiamo a fare un lavoro significativo che mette al centro le studentesse e gli studenti con un rinnovato impegno anche sulle scuole secondarie di secondo grado", conclude il sottosegretario Vito De Filippo, con delega all'edilizia scolastica.