Sicilia, Musumeci: pronti 19 mln per emergenza abitativa

Sicilia, Musumeci: pronti 19 mln per emergenza abitativa

Addio agli Istituti case popolari in Sicilia. "Nei prossimi giorni toccherà, con altri fondi, a Catania e alle rimanenti altre province".

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, d'intesa con l'assessore alle Autonomie locali, Bernadette Grasso, ha nominato i nuovi commissari straordinari dei sei Liberi consorzi di Comuni.

La Sicilia ormai da tempo lamenta la mancanza di 40 mila alloggi popolari per soddisfare le altrettante richieste dei nuclei familiari in attesa di entrare in possesso di una casa, ormai da tempo inevase. Gli immobili di proprietà degli Istituti case popolari sono in totale 50.800 mila (dato aggiornato a tre anni fa), quelli occupati abusivamente sono circa 4 mila. Nel corso della riunione Musumeci ha detto: "E' una situazione incredibile e inaccettabile Il tema casa per il mio governo è prioritario".

Palermo, 30 gen. (askanews) - "Una delibera di Crocetta che stanziava 19 milioni di euro non è stata supportata dal relativo decreto". A fornire i dati è stato l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone in conferenza stampa a Palazzo d'Orleans assieme al presidente della Regione Nello Musumeci e al dirigente del dipartimento Fulvio Bellomo.