Vladimir Luxuria diventa testimonial delle pubblicità di Coconuda

Vladimir Luxuria diventa testimonial delle pubblicità di Coconuda

Sempre più sulla cresta dell'onda, Vladimir Luxuria è stata scelta come testimonial di un noto marchio d'abbigliamento. Dal 15 settembre, potremo vederla in spot televisivi e manifesti pubblicitari vestita con gli abiti del marchio.

Vladimir Luxuria modella oltre che opinionista e partecipante di successo al reality "L'Isola dei Famosi": la popolare attivista e parlamentare non si ferma davvero mai, dimostrando sempre di sapersi reinventare e cogliere le occasioni che le vengono proposte con grande spirito d'iniziativa.

Luxuria si augura che la scelta coraggiosa di Coconuda sia d'esempio anche per altri, e che sia di monito per le tante persone che faticano ad affermarsi e a farsi accettare per una qualsiasi diversità: "Sono stata scelta per lanciare messaggi ben precisi su quanto sia importante accettarsi e amarsi", ha dichiarato. "Io ho lottato tutta la vita per conquistarmi il diritto di indossare abiti femminili".

Non è finita qui per Vladimir Luxuria: a breve arriverà il nuovo libro, dal titolo "Il coraggio di essere una farfalla", che racconterà probabilmente dal punto di vista autobiografico le sue esperienze di vita. Il brand di abbigliamento napoletano Coconuda l'ha scelta, infatti, come nuova testimonial per la sua campagna pubblicitaria, appunto per mostrare che esistono differenti tipi di femminilità, compresa quella delle donne trans. Nell'85 si trasferisce a Roma per studiare Lingue e Letterature Straniere e, contemporaneamente, comincia la carriera di attrice, giocando sulla propria ambiguità sessuale. Dal 2013 è direttrice artistica proprio del Gay Village di Roma.

Vladimir Luxuria si dice estremamente entusiasta di fare la modella per Coconuda. La sua elezione suscita molto scalpore, anche perché diventa la prima parlamentare transgender ad essere eletta in un Parlamento europeo. Un bel colpo per Vladimir, che sbaraglia così l'agguerrita concorrenza di Raffaella Fico e Anna Tatangelo, che l'hanno preceduta come volti della casa di moda. Successivamente, Vladimir si è detta estranea ad ogni partito politico, pur non abbandonando la lotta per la difesa dei diritti civili.