Mercato Milan, c'è Jankto se parte Niang

Mercato Milan, c'è Jankto se parte Niang

Undici acquisti, 237 milioni di euro investiti. Resta da capire se c'è il tempo materiale per trattare. La punta prelevata dalla Fiorentina, gradita a Montella per la duttilità tattica e la capacità di essere anche uomo squadra oltre che 'ariete' d'area di rigore, è l'ultimo colpo formalizzato dal club in questa lunga estate che ha raccontato live le news sulla rivoluzione in organico.

No dell'Udinese per Jakub Jankto.

Jankto, classe '96, di nazionalità ceca, è cresciuto tra Slavia Praga e Udinese, ha giocato anche in Serie B con l'Ascoli.

E allora se in entrata potrebbero non registrarsi ulteriori acquisti è al fronte delle cessioni che bisogna fare attenzione.

Grazie ad un'attenta programmazione, i rossoneri non hanno avuto bisogno di ridursi alle ultime ore. La società rossonera potrebbe portare il ceco a Milano con una formula alla Kessié: prestito biennale con obbligo di riscatto.

Paletta, salta l'accordo con la Lazio. Difficili da piazzare invece Sosa e Gustavo Gomez.