Calcio, pronto riscatto per l'Italia Under21. Battuta la Slovenia 4-1

Calcio, pronto riscatto per l'Italia Under21. Battuta la Slovenia 4-1

Pronto riscatto da parte della giovane Italia che, archiviata la sconfitta di venerdì scorso a Toledo contro la Spagna, regala al tecnico Di Biagio e ai 4.500 spettatori presenti allo stadio "Tombolato" di Cittadella uno spettacolo divertente, quattro gol, ma soprattutto l'immagine di una squadra ricca di talenti che inizia a crescere e promette di arrivare con la mentalità giusta all'appuntamento con gli Europei 2019 che l'Under giocherà proprio in casa. Il tandem dei baby rossoneri si accende di nuovo dieci minuti più tardi e stavolta vale il vantaggio: assist in profondità di Locatelli per Patrick Cutrone che controlla e poi con il destro non lascia scampo a Vodišek.

Nella ripresa si vede sin da subito la Slovenia che riesce ad accorciare le distanze con Kramaric, complice però un Audero non esente da colpe. Gli uomini di Di Biagio tornano in avanti e trovano subito il tris con un cross di Calabria sul secondo palo dove Federico Chiesa ha spazio per mettere a terra il pallone e poi fulminare Vodišek. Nuova occasione al 66′, quando Favilli viene lanciato da Mandragora e spara con il mancino un gran rasoterra, ma Vodišek è molto bravo a respingere.

Ieri, sul terreno amico di Reggio Emilia, la nazionale Under 21 ha affrontato in amichevole la Slovenia seppellendola sotto una gragnuola di colpi e di gol. L'attaccante bianconero ha segnato di testa mentre il giocatore nerazzurro ha segnato in mischia la rete finale.

Nella ripresa, Di Biagio esordisce con due cambi: fuori Calabria e Barella, dentro Adjapong e Murgia.

Marcatori: 22′ Cutrone (I), 27′ Favilli (I), 37′ Chiesa (I), 51′ Kramaric (S), 78′ Orsolini (I).

Riuscirà l'Italia ad ottenere una vittoria?

SLOVENIA U21 (5-4-1): Vodišek; Breci, Žužek, Badžim, Rom, Gliha E.; Humar, Pišek J., Primc (71′ Arh Česen), Kramarič (83′ Kuhar); Ožbolt (C) (58′ Mlakar).