Misilmeri: in casa aveva 200 grammi di hashish, arrestato

Scattato l'intervento dei militari, il pusher e' stato bloccato mentre l'acquirente e' stato identificato e segnalato alla Prefettura.

Pescara. I carabinieri di Pescara, coordinati dal tenente Antonio Di Dalmazi, nell'operazione antidroga conclusa nella serata di ieri hanno sequestrato 13 kg di droga in casa di un 29enne Pescarese, incensurato, residente nella zona dei Colli, e arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante i giorni scorsi era stato pedinato dagli inquirenti che, studiandone i movimenti sospetti, lo avevano subito ritenuto come uno di quelli che potesse fare la spola tra casa e cliente per la consegna di stupefacente destinato al nuovo mercato giovanile in pieno centro storico, dove dimorava, in via Boccaleone.

Il gip del tribunale di Sciacca ha già convalidato l'arresto ed ha disposto per i giovani la misura cautelare dell'obbligo di dimora nel Comune di Sciacca.

I quattro giovani sono stati fermati lungo la statale 624 da una pattuglia del Nucleo radiomobile. Inoltre, sono state rinvenute 61 dosi di marijuana per un peso di 300 grammi circa e 8 dosi di cocaina da un grammo l'una, oltre a un bilancino di precisione.