Ventisette grattacieli del Regno Unito non hanno superato i test anti-incendio

Ventisette grattacieli del Regno Unito non hanno superato i test anti-incendio

Lo ha riferito Downing Street, rivelando le stime dei vari enti locali che amministrano gli edifici.Parlando alla Camera dei Comuni, la premier Theresa May aveva invece affermato che i test ordinati dopo la tragedia di Londra, nella quale sono morte almeno 79 persone, avevano rivelato che almeno tre tower block nel Regno Unito sono rivestiti dello stesso materiale infiammabile della Grenfell Tower. Il complesso del Chalcots Estate comprende 5 torri nella zona di Swiss Cottage per un totale di oltre 800 appartamenti. A Portsmouth, ad esempio, sono stati tolti i rivestimenti anti-incendio che hanno fallito il test da due torri ma nessun residente è stato costretto a lasciare il suo appartamento.

Dopo l'incendio alla Grenfel Tower, torna la paura per gli incendi a Londra. La polizia ha contattato la casa produttrice e, allo stato attuale, non sono emerse criticità pregresse tali da indurre al ritiro dal commercio per difetti di fabbricazione. A riferirlo, in conferenza stampa, Fiona McCormack, responsabile dei detective della Metropolitan Police. L'improvvisa decisione di evacuare i palazzi è stata giustificata dal municipio come necessaria: "Non c'era altra opzione", ha detto, dopo che i pompieri hanno avvertito che "non potevano garantire la sicurezza" degli edifici. Un mix letale che rischia di ripetersi anche in altre torri simili sparse nel Paese: per questo è iniziata una corsa contro il tempo per eliminare i rivestimenti trovati in diverse strutture.

Ma desta anche preoccupazione il modello difettoso di elettrodomestico da cui si sono scatenate le fiamme. Si tratta della Chalcots Estate, nel quartiere Camden di Londra. Lo scrive la Bbc.

Ventisette grattacieli abitativi in Gran Bretagna non rispettano le norme antincendio. Saranno inoltre effettuati controlli periodici per rassicurare gli abitanti.