Tenta il suicidio nella filiale di Veneto Banca: aveva perso due milioni

Tenta il suicidio nella filiale di Veneto Banca: aveva perso due milioni

Un uomo ha minacciato il suicidio questa mattina dopo essere entrato nella sede di Veneto Banca di Montebelluna (Treviso). L'uomo si trova ancora all'interno della banca impegnato in una trattativa con le forze dell'ordine e i vertici dell'istituto di credito.

Sono quindi giunte sul posto delle pattuglie ed un'ambulanza, i militari ed i sanitari hanno tentato di calmarlo e poi l'hanno trasportato in ospedale. Sono in corso accertamenti sull'accaduto da parte degli stessi carabinieri: sembra che il correntista abbia perso almeno due milioni di euro di risparmi a causa delle note difficoltà della banca. A Montebelluna sono arrivate quattro gazzelle dei carabinieri. Ha preteso di parlare con il direttore della filiale.