Sky si riprende la Champions: battuta Mediaset per il triennio 2018

Sky si riprende la Champions: battuta Mediaset per il triennio 2018

Se Mediaset, che detiene i diritti tv della Champions League delle ultime due stagioni e anche quelli per il torneo 2017-18 dopo essersi aggiudicata l'ultima asta Uefa con un esborso di 220 milioni di euro l'anno, non conferma e non smentisce la partecipazione alla gara, il consueto 'no comment' sulle voci di una possibile offerta di Vivendi giunge da Parigi. Entrambe di circa 200 milioni di euro a stagione per il triennio in cui ci saranno 4 italiane sicure nei gironi.

Questo vuol dire che per il triennio a partire dalla stagione 2018 le partite di Champions saranno trasmesse da Sky. La tv pubblica Zdf perde anche quei pochi match che poteva trasmettere in chiaro ma le esigenze di visibilità delle squadre e degli sponsor potrebbero indurre Sky a trasmettere alcuni match sul suo canale in chiaro. L'edizione 2017-2018, invece, sarà visibile in esclusiva su Mediaset Premium. Secondo l'agenzia di stampa economica, la Uefa avrebbe accettato l'offerta della tv satellitare di Murdoch.

Le notizie giunte ieri volevano due offerte molto simili pervenute alla Uefa, una da parte di Sky Italia, l'altra da parte di Mediaset.

L'offerta era prevista, almeno tra gli addetti ai lavori.