Ricciardo vince a sorpresa Guerra tra Hamilton e Vettel

Ricciardo vince a sorpresa Guerra tra Hamilton e Vettel

Il team ha fatto un gran lavoro per rimettermi in gara, peccato che Daniel era troppo lontano. Nella classifica del mondiale Vettel allunga portandosi a +14 da Hamilton. Per questo motivo la safety car è dovuta entrare in pista tre volte, prima di arrivare al 22esimo giro, quando i commissari sono stati costretti ad esporre la bandiera rossa affinché venisse ripulita la pista. Nuova safety car e bandiera rossa per rimuovere i tanti detriti in pista al giro 22.

Ma le scintille ci sono state a priù riprese tra la Ferrari di Vettel e e la Mercedes di Hamilton.

Dopo le qualifiche di ieri si poteva ipotizzare un Gp noiosamente dominato dalle Mercedes ed invece così non è stato, anzi... Il tempo di ripartire (e di vedere uno splendido doppio sorpasso di Massa ai danni di Ocon e Raikkonen) che rientra la Safety Car per altri detriti in pista (della Ferrari di Raikkonen che nel frattempo ha perso altri pezzi). Vettel difende la quarta posizione da Hamilton e, in ottica Mondiale, il bicchiere è mezzo pieno. Poco prima dell'uscita della terza safety car, Hamilton in testa alla gara fin dalla partenza, rallenta all'improvviso e viene tamponato da Vettel, rimasto spiazzato dalla mossa dell'avversario. Gruppo compatto e si ricomincia solo al giro 17 con Hamilton ancora davanti a tutti (aveva nel frattempo preso un vantaggio di circa 4 secondi su Vettel). E la Ferrari del tedesco, scontata la penalità, è settima davanti ad Hamilton. Dietro l'australiano è bagarre con Bottas che riesce a infilare Stroll sul traguardo. Poi spiega il tocco con Raikkonen: "Lui è andato sull'esterno e l'ho toccato in curva 1 e 2, potevo solo andare sul cordolo e quindi non ho potuto mantenere la traiettoria, è stato solo un incidente di gara e lui è stato più sfortunato".

Al sesto giro rientra ai box Ricciardo, con la Red Bull che cambia subito mescola. E ha finito secondo in volata prima del traguardo.

Daniel Ricciardo vince il Gran Premio dell'Azerbaigian, uno dei più pazzeschi degli ultimi anni. E veniamo a quest'ultimo, il giovane canadese pur avendo vinto titoli a ripetizione nelle categorie minori, ha debuttato quest'anno con il pesante fardello di essere il figlio di un miliardario, prima che un pilota. Il pilota della Red Bull ha approfittato dei numerosi incidenti, delle penalità e dei ritiri per issarsi sul gradino più alto del podio nella gara su circuito cittadino, cogliendo la 5. vittoria in carriera in Formula 1. "Ci aspettavamo una gara pazza la scorsa stagione e invece è arrivata quest'anno".

Problemi tecnici per Hamilton: in seguito alla ripartenza dopo la Red Flag, Hamilton ha riscontrato un problema alla sua monoposto: la protezione dietro alla testa del pilota non era ben fissata e stava per staccarsi, tanto che Lewis ha percorso alcuni giri con una mano sul volante e una dietro per fermare la protezione. Ho pensato che oggi dovevo stare fuori dai guai, e alla fine ci sono riuscito.