Qualcomm Snapdragon 450 ufficiale: nuovo SoC per la fascia medio-bassa

Qualcomm Snapdragon 450 ufficiale: nuovo SoC per la fascia medio-bassa

Qualcomm Snapdragon 450 è il primo della serie 400 ad utilizzare un processo di costruzione FinFET a 14 nm. Innanzitutto parliamo di numeri e diciamo subito che il nuovo Snapdragon 450 si concentra su molteplici aspetti che ogni giorno caratterizzano le esigenze degli utenti. In questo caso è stato progettato per offrire miglioramenti significativi nella durata della batteria, nella grafica ma anche nelle prestazioni di calcolo soprattutto per quanto concerne la funzionalità di imaging.

Per quanto riguarda la GPU integrata in Qualcomm Snapdragon 450, si tratta di una Adreno 506 che consente di migliorare le prestazioni del 25% mentre c'è il supporto per la connettività USB 3.0 per permettere uno scambio di dati più veloce.

In termini di durta della batteria, i miglioramenti per la gestione della potenza comportano fino a quattro ore aggiuntive di utilizzo rispetto a Snapdragon 435 e fino al 30% di riduzione di consumo di energia durante il gaming, aiutando i consumatori a rimanere in contatto e produttivi più a lungo.

Comparto multimediale: Qualcomm ha voluto incrementare anche le prestazioni per le fotocamere e dunque per il comparto multimediale.

Durante le scorse ore Qualcomm ha presentato una serie di novità per il settore mobile che andremo a conoscere nel giro dei prossimi mesi. Snapdragon 450 supporta poi l'effetto Bokeh in tempo reale (fino a 400 livelli), mentre annovera anche funzionalità quali l'autofocus ibrido e lo slow motion per i video (codificati in Full HD a 60 fps). In alternativa risulta in grado di supportare una sola fotocamera fino a 21 megapixel. Per quanto riguarda il display, il Qualcomm Snapdragon 450 supporta la risoluzione massima Full HD 1920 x 1080 pixel.

Per la connettività e USB, Snapdragon 450 integra la veloce connettività LTE tramite il modem Snapdragon X9 LTE, che utilizza l'aggregazione carrier 2x20MHz in downlink e uplink per velocità di picco rispettivamente di 300 Mbps e di 150 Mbps, supporto per un gran numero di reti mobili con Snapdragon All Mode, e WiFi 802.11ac con MU-MIMO.

Abbiamo fatto molte modifiche alle piattaforme mobili Snapdragon per offrire le migliori funzionalità al miglior valore possibile. Con il nuovo Snapdragon 450, gli utenti potranno ottenere un livello ancora più importante per le prestazioni, la connettività, la durata della batteria e il comparto delle immagini.

I primi dispositivi alimentati da Snapdragon 450 dovrebbe essere sul mercato entro la fine del 2017.