MotoGp, Valentino Rossi torna a vincere dopo un anno: successo in Olanda

MotoGp, Valentino Rossi torna a vincere dopo un anno: successo in Olanda

Nel primo quarto di gara si forma un gruppo compatto, composto da quattro piloti: Zarco, Rossi, Marquez e Petrucci. Dovizioso va leggermente largo e Marquez lo supera in terza posizione. Per il giovane spagnolo una caduta che comporterà una notevole perdita di punti in ottica classifica generale. Poi, alla "esse" finale, il colpo di scena che riapre definitivamente il Mondiale: Vinales perde il controllo nel cambio di direzione, cade e si ritira. Da questo momento in poi comincia una sequela di sorpassi e controsorpassi, di posizioni scambiate tra Rossi, Dovizioso, Marquez e Petrucci. Dietro a Miller si posiziona Marc Marquez (Honda) a 0,017 con Andrea Iannone (Suzuki) al terzo posto con un ritardo di 0,637. Al termine della gara, Rossi parla così della sua 115esima vittoria nel Moto mondiale, la numero 89 in MotoGp, la decima ad Assen: "Questo è un posto speciale per me". In basso, il video dei festeggiamenti e del podio a gara conclusa.

Qui potete leggere la classifica della gara della MotoGP. "Il problema è che da una domenica all'altra cambia tutto, quindi vediamo cosa succede al Sachsenring". Zarco a pochi giri dalla fine lo ha toccato: "Ho capito che non è cattivo, semplicemente non capisce le distanze tra una moto e l'altra".

Marc Marquez (Honda): un podio ottimo, combattuto all'ultima curva con uno scatenato Crutchlow, che lo rilancia a pochissimi punti dalla vetta mondiale.

Il pilota italiano ha poi detto di sperare che il meteo nella giornata di domani non sia variabile, ma che si presentino o condizioni di pioggia o di sole. "E' meglio che non mi incontri nel paddock, deve avere tanta paura...".

E' un Danilo Petrucci veramente arrabbiato quello che ha parlato dopo il Gran Premio d'Olanda, ottava tappa del motomondiale 2017.

Rossi da leggenda ad Assen. Da quell'anno le gare sono sempre state di sabato.

VINALES Weekend nero per Maverick Vinales quello del Gp d'Olanda. Il 38enne di Tavullia conquista il primo successo stagionale, il 115° della sua straordinaria carriera, l'ottantanovesimo nella classe regina. "L'equilibrio della moto non è al 100%, ma per essere ancora al venerdì era buono". Stavo cercando di mantenere i pneumatici ad un buon livello e preparare un attacco negli ultimi dieci giri. Al secondo c'è Vinales con 111.

DOVIZIOSO Ottima prestazione di Andrea Dovizioso oggi ad Assen. In quelle situazioni lì Petrucci è sempre molto forte, a parte che quest'anno è molto forte anche sull'asciutto. "Sono contento ma oggi potevo vincere". Una Ducati in testa al campionato non la si vedeva dai tempi di Stoner.

Johann Zarco (Yamaha Tech3): unico pilota ad aver puntato sulla doppia morbida e, successivamente, sull'azzardo delle gomme da pioggia, ma questa volta non ha avuto l'effetto sperato.