Moto2, Morbidelli ancora davanti a tutti

Moto2, Morbidelli ancora davanti a tutti

Qualifiche spaventose e preoccupanti, quelle di Moto2 ad Assen a causa del terribile highside di Lorenzo Baldassarri. Il pilota italiano è prima volato via dalla sua moto dopodiché ha battuto il capo a terra ed è stato colpito dalla stessa moto sul casco, che si è rotto sulla parte anteriore.

E' stata subito esposta la bandiera rossa, questo per permettere i primi soccorsi al pilota, rimasto a terra. Le ultime notizie parlano di un pilota cosciente, che però non ricorda nulla dell'accaduto.

Il pilota del Team Marc VDS Estrella Galicia 0,0, l'ha ottenuta con il crono di 1:38.468. Alla fine il nome che compare in testa alla classifica è quello di Franco Morbidelli, che si prende la pole position ad Assen davanti a Takaaki Nakagami e Thomas Luthi.

Aprirà la seconda fila Miguel Oliveira su KTM (motorizzata Honda come tutte le Moto2), che avrà accanto a se Fabio Quartararo e Xavier Simeon. Il vincitore del Mugello la "dividerà" con Alex Marquez e Marcel Schrotter.

Per quanto riguarda gli altri italiano, Pecco Bagnaia occupa una positiva 13° piazza, Luca Marini è 20° dopo una caduta violenta ma senza conseguenze, Andrea Locatelli 21° e Stefano Manzi 27°.