Milan, rebus portiere: da Donnarumma a Perin, ecco la situazione dei rossoneri

Milan, rebus portiere: da Donnarumma a Perin, ecco la situazione dei rossoneri

Fassone ha raccontato che da parte del Milan "c'è stato anche un pressing sul giocatore, lo abbiamo incontrato quotidianamente a Milanello perché quando vuoi bene a una persona cerchi di fare in modo che sottoscriva la tua filosofia". La domanda che in molti si sono posti è ovvia.

La curva rossonera fa poi gli esempi di Francesco Totti ("Ci appare strano come solo pochi giorni dopo il suo addio, in lacrime davanti ai suoi tifosi, un ragazzo di soli 18 anni possa preferire il denaro all'essere osannato come Dio dal suo popolo") e Marek Hamsik ("Non ci appare strano che chi bandiera voleva esserlo davvero si sia allontanato da questo personaggio, diventando capitano della società che ha scelto di amare").

La trattativa per il rinnovo può riaprirsi sostanzialmente grazie a tre punti: il pentimento di Donnarumma, che non vuole passare per traditore, gli interessi di Raiola che tornerebbe a spingere sul contratto a tre clausole e la voglia del Milan di non fare un passo indietro a livello progettuale con la cessione di un elemento cardine della rifondazione.

Intanto a rispondere per le rime a Raiola ci ha pensato Mario Giuffredi, procuratore dell'esterno dell'Atalanta Andrea Conti. "Poi però sono cambiate alcune cose, e di fatto il Milan ci ha forzato a non rinnovare".

C'è ancora incertezza sulla questione Donnarumma. Tutto diverso - ha aggiunto - è il discorso delle minacce che condanniamo. Siamo partiti da Varsavia con altri ragazzi e membri del consiglio direttivo del club per questa protesta.

La realtà calcistica attuale è sempre più lontana dalla passione popolare e sempre più vicina a personaggi stile Raiola.

Sui social molto probabilmente la mano è stata molto caricata, e ovviamente non riteniamo corrette le eventuali minacce, che nulla hanno a che fare con la nostra presa di posizione.

Il giornalista di Premium, Paolo Bargiggia, con un tweet sul proprio profilo twitter avrebbe rivelato che il Milan ha smesso di cercare nuovi portiere in attesa di nuovi sviluppi sul caso Donnarumma: 'Il Milan ha smesso di cercare portieri - ha scritto Bargiggia - Raiola è andato a parlare con Donnarumma'.

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Siamo stati costretti a prendere decisioni che non volevamo.

Hai un altro bookmaker?