Milan, caso Donnarumma: Raiola vola in Polonia

Ieri sera, all'Hotel Me nel centro di Milano, c'è stata una cena di lavoro tra Marco Fassone, Massimiliano Mirabelli e Fali Ramadani, intermediario della Fiorentina per l'affare Nikola Kalinic."Sono soltanto incontri" ha dichiarato l'amministratore delegato al termine dell'incontro. I due dirigenti rossoneri hanno assistito alla finale degli Allievi Under 16, vinta 5-2 dai rossoneri contro la Roma. Il Milan aspetta: se Gigio vorrà rinnovare, lo comunicherà direttamente a lui.

Dopo aver incassato il rifiuto del giocatore a discutere del rinnovo del contratto, il Milan aveva cercato di prendere le distanze da Gianluigi Donnarumma.

Ma una data ultima c'è, il 3 luglio, giorno del raduno, come ha confermato lo stesso ad: "Non ci sono novità importanti". La società si sta muovendo a fari spenti per trovare il giusto compromesso con Raiola.

Il Milan deve ancora iniziare il suo mercato Il nostro calciomercato non è ancora finito.

Cifre queste per le quali il Milan non è disposto a trattare, e visto che Lotito non sembra voler proprio fare un passo indietro, si comincia a pensare che la trattiva sia su un binario morto e che sia prossima a chiudersi con un nulla di fatto. Si parte il 1 luglio e ci sarà tempo per completare e rivedere la rosa a nostra disposizione.