Locatelli: "Spero Donnarumma resti al Milan. Deulofeu fondamentale"

Locatelli:

C'è grande fiducia nel gruppo italiano in vista di una semifinale in cui sarà fondamentale sfruttare la scia dell'entusiasmo. "Sono una grande squadra ma lo siamo anche noi e dobbiamo dire la nostra". In conferenza stampa Manuel Locatelli, che contro i tedeschi ha fatto l'esordio in questo Europeo a gara in corso, ha parlato del momento azzurro ma anche dell'avversario che attende l'Italia in semifinale. "Queste sono sfide che si preparano sopratutto a livello mentale".

Locatelli in Italia-Spagna affronterà il suo ex compagno di squadra Deulofeu che rappresenta senza uno dei punti di forza della formazione avversaria. Si passa poi alle domande inerenti alla situazione del compagno di club e Nazionale, Donnarumma: "Gigio è un grande professionista, nonostante la giovanissima età, e in questi giorni sta affrontando il tutto con grande tranquillità". Sa gestire tutto, ha una grande maturità e gli auguro di fare la scelta migliore. Non entro nei particolari, gli auguro di fare la scelta migliore e spero resti nel Milan.

Le critiche dopo il flop contro i cechi.

.

"Con la Repubblica Ceca abbiamo fatto passo falso, ma ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti cosa: c'è stata una grande reazione, vittoria meritata".

A proposito delle Furie Rosse, il centrocampista del Milan ha dichiarato: "La Spagna si può battere, perché siamo forti e abbiamo tutte le carte in regola per andare avanti". Sanno far girare bene la palla.